Pagamenti – Edizione 1 | 2018

La grande libertà nei pagamenti ebbe inizio 40 anni fa

L’introduzione del Postomat ha facilitato considerevolmente il prelievo flessibile di denaro, ma la carta del Postomat è stata solo la prima di tante carte diverse, con cui è iniziata la marcia trionfale del pagamento senza contanti. Con cadenza quasi annuale sono arrivate altre innovazioni, fino alle odierne modalità di pagamento digitali come TWINT.

40 anni fa, l’introduzione dei Postomat e della «carta del Postomat» (oggi PostFinance Card) è stata un’importante pietra miliare per la gestione del denaro in tutta semplicità. Nel 1988 seguì «POSTOMAT PLUS» (oggi PostFinance Card), che consentiva di pagare nei negozi, e nel 1991 venne persino lanciata la prima carta al mondo con chip multifunzione. Grazie alla carta di credito «Postcard EUROCARD» (oggi PostFinance Mastercard), dal 1992 i clienti della Posta possono pagare in tutto il mondo con la propria carta. Seguirono, con cadenza quasi annuale fino a oggi, altri prodotti innovativi.

Ondata di sviluppo grazie alla digitalizzazione

Attualmente sono oltre 3 milioni le PostFinance Card in uso e più di 500’000 le carte di credito di PostFinance. La digitalizzazione offre oggi possibilità del tutto nuove, che rendono i pagamenti ancora più facili. Il pagamento senza contatto semplifica e velocizza la procedura di pagamento alla cassa. Con la PostFinance App è possibile svolgere tutte le operazioni finanziarie, compresi l’acquisto e la vendita di azioni, comodamente dal proprio cellulare, anche fuori casa. Il Mobile ID assicura un accesso sicuro all’online banking sempre e ovunque. E anche la PostFinance Card è ora disponibile in versione digitale (Android) per cellulare.

Cultura dell’innovazione presso PostFinance

Non tutto ciò che è possibile è anche davvero sensato. Per questo PostFinance analizza a fondo le esigenze dei clienti: i nuovi prodotti devono offrire un vero valore aggiunto ed essere semplici da utilizzare. A tale scopo PostFinance ha creato una cultura della collaborazione che riunisce i veri esperti di discipline totalmente diverse, con l’obiettivo di sviluppare nuove soluzioni. Per promuovere in tutta la Svizzera temi come il pagamento mobile con TWINT, PostFinance punta inoltre in modo mirato sulle cooperazioni. Per la capacità di innovazione di PostFinance è inoltre fondamentale la stretta collaborazione con giovani start-up, le cui idee creative e intelligenti, in futuro, andranno a beneficio anche dei clienti di PostFinance. Sarà quindi interessante vedere quali altre innovazioni ci riserveranno i prossimi 40 anni.

La storia di PostFinanceIl digital banking rivisitato

Fonti fotografiche: Sozarch, F 5086 Federazione svizzera dei Sindacati Cristiani delle PTT (FCPTT), F 5086-Fb-142, F 5086-Fb-146

Altri articoli di questa edizione